Casa dei Tigli

Comunità educative e percorsi verso l'autonomia

Case per accogliere, ri-trovarsi e ri-partire.

"Quando sotto ai rami frondosi del tiglio, dopo una giornata di lavoro, gli animi si distendono nella luce dorata della sera, il clima è famigliare e le parole dette sono quelle più vere"

 

La Casa dei Tigli offre servizi educativi: ad oggi sono attive due comunità educative e tra breve avvieremo anche tre alloggi per l'autonomia.

Il Tiglio Giallo è la casa per mamme e bambini; il Tiglio Rosso è casa per bambini allontanati dalla famiglia di origine; la Strada dei Tigli sono tre case per l’avvio verso una vita autonoma. Tutti gli ospiti arrivano nella nostra Casa in seguito ad un decreto del Tribunale, per situazioni familiari particolarmente delicate.

 

Chi siamo

Siamo 2 sorelle francescane e 21 operatori. Ci affiancano inoltre numerosi volontari, risorsa preziosissima ed indispensabile. Insieme progettiamo i percorsi educativi per i bambini, le mamme e gli adolescenti da noi ospitati, su disposizione del Tribunale.

Il “si” accogliente di Maria nell’Annunciazione e lo spirito di Francesco e Chiara di Assisi sono segno ed espressione del nostro servizio.
Lo scopo primario è l’accoglienza, in un luogo che cerchiamo sia -ogni giorno- carico di affetti e gioia, nella semplicità di una “famiglia”. Con i progetti educativi attiviamo tutti gli strumenti che possiamo, per dare sostegno e perseguire un buon reinserimento sociale di donne e bambini in difficoltà.
Abbiamo voluto dare il nome Casa dei Tigli, tiglio dal greco “ptilion” cioè ala, come l’abbraccio di una madre che eleva e protegge. È un albero dolce e placido che non contiene nulla che possa nuocere all’uomo.

Servizi

Tiglio Giallo

comunità mamma-bambino presente dal 1993; si accolgono fino a 10 persone su decreto del Tribunale o provvedimento d’urgenza. L’inserimento viene disposto se sussiste grave pregiudizio per i minorenni e si…

Tiglio Rosso

comunità minori presente dal 2008; si accolgono fino a 10 bambini e bambine su decreto del Tribunale o provvedimento d’urgenza. L’inserimento viene disposto se sussiste grave pregiudizio per i minorenni….

La strada dei Tigli – Alloggi per l’autonomia

Tra febbraio e giugno 2020, renderemo attivi tre appartamenti destinati ai percorsi educativi per il reinserimento sul territorio di mamme (con i papà, laddove il progetto educativo lo preveda) e…

Volontari

Io non sono che una piccola matita nelle mani di Dio
(Madre Teresa di Calcutta)

Essere volontario alla Casa dei Tigli significa far parte di una piccola comunità di persone che condividono gli stessi valori e si uniscono ad ospiti, operatori e sorelle nel cammino verso un futuro possibile; ognuno con le proprie abilità, competenze e sensibilità.
Gli ambiti nei quali il volontario può operare sono vari:

  • cura dei bimbi,
  • affiancamento delle mamme e dei loro bambini nella gestione della quotidianità e/o nella preparazione alle dimissioni dalla comunità,
  • lavori di manutenzione della casa e del parco,
  • pulizie, riordino, gestione del guardaroba,
  • accompagnamenti, partecipazione ad attività e gite.

Alcuni volontari offrono competenze specifiche per attivare laboratori per i bambini e/o per le mamme (lettura, drammatizzazione, circo, ginnastica, danza, cucina, cucito, bricolage,…).

All’interno di ogni ambito, quindi, il volontario si mette in gioco in funzione delle proprie attitudini personali e dando risposta ai bisogni del momento. Prestiamo attenzione alla formazione ed a momenti aggregativi con il gruppo dei volontari; in questo ci avvaliamo della preziosa collaborazione dell’associazione di volontariato “Un Sorriso in Più” di Guanzate (CO).

 

COME DIVENTARE VOLONTARIO
Se desideri offrire il tuo aiuto come volontario, puoi contattare:
Amì Negri, responsabile della Casa dei Tigli, allo 031220310 interno 3,
oppure
Marcella Ratti, referente dell’associazione “Un Sorriso in Più”, allo 0313527532.
Ti verrà fissato un primo incontro conoscitivo, cui seguirà una visita alla struttura e verranno concordati tempi e modalità di collaborazione.

 

ALCUNE TESTIMONIANZE

“Quando sotto ai rami frondosi del tiglio, dopo una giornata di lavoro, gli animi si distendono nella luce dorata della sera, il clima è famigliare e le parole dette sono quelle più vere.”

Comunità è…

“…famigliarità; semplicità dei locali, degli ambienti, degli stili di stare insieme a persone ferite, con difficoltà e pesi da portare; un clima gioioso, bello, proprio di famiglia, con le sorelle francescane che, ispirate da San Francesco, conducono questa attività.”

“…il mio spazio ed il mio tempo: unico, preziosissimo ed irripetibile. E’ l’oggi in cui sono chiamato a vivere, è il luogo in cui posso creare relazioni, correndo sì il rischio di perdere qualcosa di me stesso, ma consapevole della possibilità di guadagnare la cosa più preziosa in cui sino ad oggi io sia incappato: l’amore gratuito.”

“…famiglia, dove gli ospiti possono trovare un luogo dove crescere sereni. Nonostante le difficoltà, possono vivere un pezzettino della loro vita in un ambiente che è davvero famiglia.”

“…spazio, dove coloro che lo occupano possono imparare a gestire il tempo, i sentimenti, le responsabilità, le proprie doti, i rancori, le cattiverie, l’odio. Tutti proviamo questi sentimenti, ma non tutti siamo in grado di gestirli, quindi chiediamo aiuto. In questo spazio c’è amore per chi ha il coraggio di aprire le proprie menti e il proprio cuore.”

“…un periodo che un bimbo o un ragazzo trascorre per trovare quella serenità e fiducia nella vita.”

“…un ambiente molto caloroso, molto caldo, dove si cerca di scambiare affetti, cercando di compensare quello che questi bambini hanno vissuto.”

“…casa, famiglia, quel luogo in cui per un certo tempo si vive una sorta di protezione, s’impara a vivere giornate, spazi, molto spesso dubbi; ma allo stesso tempo si condividono le gioie, esattamene come si potrebbe fare con i genitori, con i fratelli, con la famiglia, appunto. Nella vita comunitaria, l’aiuto degli adulti diventa fondamentale. La funzione educativa permette di ricevere le basi per un’autonomia futura, e il potersi confrontare con l’esperienza dei grandi, siano essi educatori o volontari, trasmette una certa sicurezza, e genera la relazione che poi si traduce in un rapporto confidenziale e di fiducia.”

“…famiglia, calore, grande umanità, perché tutti coloro che si occupano dei bambini all’interno della comunità sono persone dal cuore grandissimo, a cui tutti i genitori devono essere infinitamente grati e riconoscenti per ciò che hanno fatto per i loro bambini, perché hanno ridato la speranza a coloro che sono entrati lì senza averne ancora; e soprattutto hanno dato loro una nuova possibilità, una possibilità di credere nuovamente in una vita normale, fatta di affetti e serenità.”

 

Progetti

Pensiamo che l'incontro di due sogni sia fertile.

La comunità è semplicemente il posto dove s'incontrano i sogni.

Emergenza Covid – un aiuto concreto

In questo tempo di difficoltà per tutti, abbiamo ricevuto tante generose offerte, segno per noi di speranza che si fa concretezza. Ringraziamo con gratitudine le tante persone che ci hanno…

Progetti sulla strada dei Tigli

La fase di passaggio dal contesto comunitario all’autonomia è molto delicata, un momento critico: si esce da un contesto di vita comunitario semplificato e protettivo per re-inserirsi in una realtà…

Progetti in corso

Grazie alla collaborazione con l’associazione Un Sorriso in Più di Guanzate, come ogni anno gli ospiti della Casa dei Tigli beneficiano dei progetti di acquaticità per i più piccoli (0-3…

Partecipare

Partecipare è appartenere.
Condividere i sogni ci trasforma:
si cambia il pensiero, si amplifica
si creano legami, si trovano connessioni nuove
ed infine si diviene generativi.
CASA.
Ciascuno è in grado di contribuire per quello che può e per come può.

Se i nostri sogni e progetti richiamano qualche aspetto di te, se vuoi, puoi partecipare:

Volontariato: se vuoi diventare volontario, contattaci per un incontro di conoscenza.

Legami e connessioni: hai letto o sentito parlare di un nostro progetto e hai un’idea che può ampliare la nostra oppure conosci qualcuno che potrebbe aiutarci? scrivici una breve mail o contattaci, sei il benvenuto!

Promozione: puoi contribuire all'organizzazione di eventi di raccolta fondi (spettacoli, cene solidali, partite, tornei, ecc.). Questo aspetto è molto importante e molto delicato. Ogni comunicazione ed evento dovrà ricevere un’autorizzazione da parte nostra.

Offerte: se vuoi sostenerci economicamente, puoi farci un’offerta: anche se piccola fa una grande differenza! Due sono le modalità possibili per le offerte in denaro:

  • Senza possibilità di detrazione/deduzione fiscale, direttamente a noi, tramite bonifico bancario intestato a: Sodalizio Terz'Ordine Secolare Francescano "Ancelle del Signore", codice IBAN: IT13 A030 6909 6061 0000 0128 244.
  • Con possibilità di detrazione/deduzione fiscale, accedendo al link https://www.fondazione-comasca.it/i-fondi/- indicando nella causale "Fondo Casa dei Tigli" e donando la somma con carta di credito (senza commissioni aggiuntive) o tramite bonifico bancario. Il fondo è interamente destinato ai nostri progetti, la fondazione trattiene solo lo 0,5% per le spese di gestione

Eventi

Natale con le palle

19 febbraio 2020, Bar Krudo di piazza Volta a Como. In questo luogo di ritrovo degli artisti comaschi, siamo arrivate anche noi, che semplicemente a volte “pastrugniamo” con e come i bambini. Siamo stupite e grate per il fatto che questo gruppo di amici abbia scelto gli ospiti della Casa dei Tigli come destinatari del ricavato di questo evento artistico- benefico, iniziato il 5 dicembre 2019 con la serata di apertura. Il 19 febbraio, abbiamo ricevuto il ricavato di questa iniziativa: ben 7620€! Grazie per l’aiuto molto significativo per noi ma anche per il messaggio che date: donare bellezza e suscitare, dandone esempio, generosità autentica!

"Natale con le palle" é un'originale iniziativa benefica: si acquista un gettone, lo si inserisce in un erogatore automatico di palline, che vanno ad abbinarsi in modo del tutto casuale con opere d'arte offerte da artisti; in questo modo si contribuisce alla raccolta fondi a favore di un ente che opera nel sociale. Ideatore dell'iniziativa, quest’anno alla decima edizione, è l'artista Enzo Santambrogio, che ogni anno coinvolge, oltre al bar Krudo di piazza Volta, numerosi colleghi disposti a mettere in vendita le loro opere.

Ama le donne, ama la musica

21 settembre 2019, piazza Mercato ad Erba. L’Associazione delle Vie di Erba ha organizzato l'evento “Ama le donne, ama la musica”, per sensibilizzare sul tema della violenza sostenendo alcuni progetti che tutelano i soggetti più fragili e educano ad un cambiamento, sempre possibile.
Quest’anno l'associazione ha scelto di sostenere i progetti a favore degli ospiti delle nostre comunità educative e il lancio dell’App Vita, applicazione studiata dall’associazione Familiarmente Noi per aiutare le persone che subiscono violenza. Ringraziamo per l’aiuto così ricevuto, 1711€ Ama le donne, ama la musica

Contatti

CASA DEI TIGLI
P-Iva e CF: 00415930130
Tel. 031 220310 - Fax 031 364218
Via Mulattiera per S. Maurizio, 12
22034 Brunate (CO)

CODICE IBAN:

IT13 A030 6909 6061 0000 0128 244

intestato a:
Sodalizio Terz'Ordine Secolare Francescano Ancelle del Signore
Banca Intesa San Paolo

Responsabile dell'ente gestore
Sorella Lina Bradanini tel.: 031 220310 interno 5
fax: 031 364218
mail: sorelle.francescane@tiscali.it

Responsabile della Casa dei Tigli
dr.ssa Amì Negri tel.: 031 220310 interno 3
fax: 031 364218
mail: responsabile@casadeitigli.it

Comunità Tiglio Giallo
coordinatrice dr.ssa Irene Roncoroni tel.: 031 220310 interno 2
fax: 031 364218
mail: tigliogiallo@casadeitigli.it

Comunità Tiglio Rosso
coordinatore dr. Luca Rossini tel.: 031 220310 interno 1
fax: 031 364218
mail: tigliorosso@casadeitigli.it

La strada dei Tigli - Alloggi per l'autonomia
coordinatrice dr.ssa Francesca Farano
fax: 031 364218
mail: semiautonomia@casadeitigli.it

Area progettazione
coordinatrice Silvia Birollo tel.: 031 220310 interno 3
Cellulare: 371 1151344
mail: progetti@casadeitigli.it

Privacy Policy >